Abbronzanti: come cambiano le etichette

Argomento: News consumatori

COMUNICATO STAMPA
Etichettatura: da questa estate
cambia l’etichetta degli abbronzanti
 
 
Roma, 27 – Da questa estate l’etichetta dei filtri solari, popolarmente detti “abbronzanti”, diventa più corretta. E’ quanto segnala l’Unione Nazionale Consumatori ricordando che da quest’anno entra pienamente in vigore la “raccomandazione” adottata dalla Commissione europea nel settembre 2006 in base alla quale nessun filtro solare può proteggere completamente dai raggi ultravioletti (UV), anche se in etichetta viene riportato un “fattore di protezione” (FP) molto alto, che però protegge più che altro dalle scottature di cui sono responsabili i raggi ultravioletti B (UVB) e molto meno gli ultravioletti A (UVA), che provocano l’invecchiamento prematuro della pelle.
         Pertanto, ha raccomandato la Commissione CE, in etichetta non devono essere utilizzate diciture quali “schermo totale” o “protezione totale” e accanto al fattore di protezione non deve essere indicato un numero, ma solo descrittori standardizzati come protezione bassa, media, elevata o molto elevata.
Questa nuova etichettatura entra pienamente in vigore dall’estate 2008 in quanto le etichette del 2007 erano già state stampate.
 
 
Roma, 27 giugno 2008


Seguici sui Social Network 
 
FBacebook:
 
News giuridiche grazie a 
   
Unione Nazionale Consumatori 
 


Comitato Provinciale di Treviso
Tel. e Fax: 0438/420581
Email: consumatori@consumatori.net
 

 
pix
 
     

Copyright ’© 2005-2008. Unione Nazionale Consumatori, Comitato per la provincia di Treviso. All Rights Reserved.
Questo portale è stato sviluppato da Metarete s.r.l. e utilizza la piattaforma metaNuke

Valid XHTML 1.0 site Valid CSS site