Multa record di 899 milioni di euro a Microsoft

Argomento: News consumatori

L'Unione Europea ha colpito Microsoft con una nuova multa pari a 899 milioni di euro per aver continuato ad abusare della sua posizione dominante anche dopo la nota condanna della Commissione UE avvenuta nel 2004.

Gli 899 milioni si vanno così ad aggiungere ai 497 milioni di sanzione disposti originariamente dalla Commissione UE nel marzo del 2004 e confermata dal Tribunale di prima istanza dell'UE nel settembre dell'anno scorso. In quella prima occasione, la Commissione UE accusò Microsoft di "non aver divulgato la necessaria documentazione di interfaccia che dovrebbe permettere a gruppi di lavoro di altre società di assicurare, a prezzi ragionevoli, una piena interoperabilità col sistema operativo Windows".
Secondo la Comissione UE, il colosso di Redmond non avrebbe rispettato gli obblighi fissati nella decisione del marzo 2004: entro il 22 ottobre 2007 Microsoft avrebbe dovuto eliminare quei comportamenti che limitavano la libera concorrenza. Di fatto, Microsoft, avrebbe continuato ad applicare prezzi eccessivi per consentire agli altri sistemi informatici di dialogare con il proprio.

Il commissario UE alla concorrenza, Neelie Kroes, ha spiegato "E' la prima volta in 50 anni che la Commissione UE infligge una multa per il mancato rispetto di una decisione Antitrust”.


di Telefonino.net Redazione



Seguici sui Social Network 
 
FBacebook:
 
News giuridiche grazie a 
   
Unione Nazionale Consumatori 
 


Comitato Provinciale di Treviso
Tel. e Fax: 0438/420581
Email: consumatori@consumatori.net
 

 
pix
 
     

Copyright ’© 2005-2008. Unione Nazionale Consumatori, Comitato per la provincia di Treviso. All Rights Reserved.
Questo portale è stato sviluppato da Metarete s.r.l. e utilizza la piattaforma metaNuke

Valid XHTML 1.0 site Valid CSS site